Pensando

Pensando
Libera di Essere

venerdì 31 dicembre 2010

Grazie a tutti! - Tanks to all!

Un anno fa ho deciso di iniziare a scrivere qui, la mia intenzione era quella di dare sfogo ai miei pensieri, a non dover essere costretta a tacere sui miei pensieri e su cosa penso veremente del mondo che mi circonda.
troppo spesso le persone che frequenti non ti sono simili nei credo, quindi spesso bisogna tacere e reprimere quello che invece ti nasce dalle viscere, esprimere quello che veramente sei, senza paletti. Piena libertà di espressione e pensiero.
Finalmente ci sono riuscita.
Però, quello che mi ha stupita e rallegrata è stato il veder crescere le letture, cavolo ci sono persone che mi leggono e che quindi in qualche modo, sono interessate a ciò che dico, o meglio, gsono interessate alle parole, forse sono una voce fuori dal coro e come donna, lo sono ancora di più.
Oggi 31/12/2010 alle ora 23.18 le letture del blog sono alla stratosferica cifra di 1016, incredibile!
Mai avrei immaginato che potessi essere letta così tanto, ma ci pensate 1000 persone hanno voluto leggere le mie parole, anche se scritte male, scorrette e con una grammatica vacillante. Punteggiatura pressochè inesistente o errata e chi sa con i verbi e avverbi, quanti errori ci sono stati e ci saranno. Poco importa a queste persone, loro mi hanno seguito ugualmente.
QUindi grazie a tutti voi.
Grazie perchè non avete idea di cosa significhi per me questo, in un momento della vita in cui l'unica compagnia e parole che ho, sono qua, lo sfogo lo lascio in queste pagine poichè non c'è nessuno con cui poterle esprimere a voce.
Io donna lupa, clown del parco giochi della vita, sempre in mezzo alla gente, mi trovo sola e anche in questa serata dove tutti sono in compagnia, io rimango sola col p.c. acceso come compagnia. Ma non iango, no, non posso permettermi di piangermi addosso quando so che nel mondo ci sono milioni di persone che non festeggeranno, non lo faranno perchè alcuni stanno morendo di fame, un altro è stato ucciso da una bomba, un altro muore per aids, malaria e cosa più tragica, in questo momento più di un bambino donna uomo sta morendo di FAME!
Quindi io non posso piangere, posso solo piangere per chi non ha la possibilità di far sentire la propria voce e di urlare la rabbia la sofferenza l'umiliazione di una vita che vita non si può chiamare.
Un augurio a tutti voi piccoli del mondo che in questo momento non siete nei pensieri del bel paese ricco e pieno di vino per brindare. Un augurio a te donna che hai appena perso il tuo bambino perchè non hai latte da dargli e ancora a te donna che in questo momento sei abusata dal tuo torturatore e ancora a te piccola bimba che sei costretta a venderti ad un vecchio schifoso, solo per poter sopravvivere non tanto alla fame, ma alla collera del tuo padrone, perchè se non gli porti i soldi lui ti torturerà con le sigarette o con la frusta e poi ti violenterà fino a che non cederai al finto sonno.
Un augurio a te uomo che non sai più come sfamare la famiglia e vieni picchiato dal tuo padrone, perchè un povero non ha diritti ha solo il dovere di stare in ginocchio e dire "grazie padrone".
Un augurio a voi fratelli e sorelle che passate la notte in mezzo al mare con la speranza di una nuova vita, l'illusione di un viaggio dove esiste un triste ritorno , grazie a quel famigerato silvio che ha elargito moneta a quell'altro infame di gheddafi che appena vi becca vi farà sparire come ha fatto pinocet con i suoi compartioti.
Un augurio che il potente affondi con la sua nave di farisei e che un Dio buono, un giorno vi salverà tutti e faccia vera giustizia.
Tenete duro sorelle, tenete duro fratelli tenete duro bambini, un altro giorno sta per andaresene e magari domani sarà una giornata serena.





year ago I decided to start writing here, my intention was to give vent to my thoughts, not having to be forced to keep quiet about my thoughts and what I think veremente the world around me.
too often people who often do not believe in are similar, so you often have to suppress and silence that comes from the gut instead of you, express what you really are, without stakes. Freedom of expression and thought.
Finally I did.
But what surprised me and was cheered to see the readings grow cabbage there are people who read me and then somehow, are interested in what I say, well, gsono interested in words, maybe they are an item out of the choir and as a woman, I am even more.
31/12/2010 at 23:18 hours today the readings of the blog are the stratospheric figure of 1016, incredible!
never imagined I could be read so much, but I think in 1000 people wanted to read my words, even if poorly written, incorrect grammar and vacillating. Almost non-existent or incorrect punctuation, and who knows with verbs and adverbs, there have been many mistakes and there will be. It matters little to these people, they have followed me anyway.
So thank you all.
Thank you because you have no idea what it means for me that, at some point in life where the only company and the words I have here, the relief I leave it in these pages since there's no one to express them verbally .
wolf woman, clown of the playground of life, always surrounded by people, I find myself alone and on this night where everyone in the company, I am left alone with the PC turned on for company. But not iango, no, I can not afford to cry on when I know in the world there are millions of people who do not celebrate, they will not because some are dying of hunger, another was killed by a bomb, another dies of AIDS , malaria and most tragic thing, at this moment more than one child woman man dying of hunger!
So I can not cry, I can only weep for those who have the opportunity to make their voices heard to scream and rage suffering the humiliation of a life that life can not be called.
Best wishes to all of you children of the world at this moment you are in the thoughts of beautiful country, rich and full of wine to toast. Best wishes to you woman you've just lost your child because you have no milk to give it to you yet and woman in this moment you are abused by your torturer and yet you little girl you're forced to sell you an old crappy, just to to survive not so much hunger, but the wrath of your boss, because if not bring him the money he will torture you with cigarettes and with the whip and then you violenterà until cederai to fake sleep.
Best wishes to you man you do not know how to feed the family and is beaten up by your boss, because the poor do not have rights only has a duty to kneel and say "thank you master."
Best wishes to you, brothers and sisters who spent the night at sea with the hope of new life, the illusion of a journey where there is a sad return, thanks to that infamous silvio who has given money to that other infamous Gaddafi as soon as you pick that will make you disappear as it did with its pinocet compartioti.
A wish that the powerful sink with his ship of the Pharisees and that a good God, a day will save you all and face justice.
Belay sisters, brothers hold on hold on children, another day is andaresene and maybe tomorrow will be a clear day.

lunedì 27 dicembre 2010

AIUTI AL TERZO MONDO, ITALIA e NORD AMERICA ASSENTI - HELP THE THIRD WORLD, and ITALY NORTH AMERICA ABSENT


E' da un pò che ci penso. Ogni volta che vedo una bancarella solidale, uno spot televisivo, una pubblicità sul giornale, un annuncio sul web, mi chiedo se sia possibile che ormai debba essere solo io ad aiutare tutte queste organizzazioni benefiche , che non ricevono aiuto dallo stato e che quindi, si rivolgono a noi cittadini per averlo e portare così avanti il loro lavoro.
Ci divento matta e a volte sono stanca di incappare continua mente in queste onlus che chiedono soldi e soldi e ancora soldi, sono stanca di sentirmi in colpa o peggio, una brutta persona perchè tiro avanti e non do niente, già ma come posso dare in continuazione soldi che non ho?
Quando mi ferma il ragazzo che vende il giornale Terra e sa, sì lo sa che normalmente glielo compro, però a volte non ho quei 2 euro e gli dico che oggi non posso, lui mi guarda ride e dice, ma tu i soldi li hai, allora tiro fuori il portafoglio e lo apro, lui mi guarda sbigottito, acciderbolina questa donna ha il portafoglio vuoto, è una pezzente. Chi si sente più a disagio, lui o io?
Al di là di questa mia particolare situazione, mi fa imbestialire il fatto che ormai gli aiuti ai bisognosi siano solo sulle nostre spalle mentre il governo che fa, litiga sulla villa al mare o sull'ultima penosa storiella d'amore.
Dov'è quel governo che ha promesso aiuti ma gli aiuti non sono arrivati.
La notte dormo poco e tengo la tv accesa e mi capita di sentire cose immonde, questa è una di quelle volte.
Italia e America del Nord, sono quegli stati che nel 2010 non hanno dato gli aiuti economici ai paesi del terzo mondo, eppure si erano messi tutti d'accordo, gli stati ricchi si sarebbero fatti carico di aiutare quelli poveri perchè al mondo non ci fosse più discrepanza tra un bambino obeso e uno malnutrito. Peccato che questo non avvenga, non solo non succede ma questi signori non tirano fuori neppure i soldi. Cosa diavolo ne fanno dei soldi, se si è deciso di stanziare un tot annuo, questo sta a significare che i soldi sono già in preventivo di uscita. ahahahah sì usciti sono usciti ma dove sono andati, forse al ministro per i beni culturali che sta facendo affondare Pompei, o nelle tasche di Obama che è volato al mare con la famiglia?
Poi ci offendiamo se un giornale straniero ci insulta perchè stiamo mandando a ramengo un bene che è patrimonio non solo della nostra cultura ma del mondo intero, Pompei mure e i ministri ingrassano.
Ma neppure loro hanno da stare a testa alta, spendono soldi a non finire per una guerra che doveva già essere finita e intanto ad Haiti c'è il colera, l'importante è fare un bel titolo sul giornale e chiedere aiuto alla popolazione mondiale.
Signori che governate senza il mio voto, ditemi a chi avete dato e continuate a dare i soldi, ditemi perchè Maroni fa la guerra allo straniero assassino ma nel frattempo non gli da i soldi necessari per poter istruirsi al suo paese e mangiare al suo paese e lavorare al suo paese. Maroni, credimi , se un somalo avesse le possibilità economiche che tu, in quanto governo italiano, gli hai promesso, lui non verrebbe nella nostra ormai povera e brutta Italia.
Ci sono già io e altri milioni di italiani poveri, senza lavoro e senza la possibilità di una vita dignitosa ma che abbiamo ancora un forte senso di giustizia e solidarietà, che quel niente che abbiamo lo dividiamo, daltronde si sa, tra poveri ci si aiuta. Sig. Presidente Obama, ritira l'esercito dall'Iraq e dai i soldi ai tuoi figli americani anche se non sono del nord, aiuta concretamente gli abitanti di Haiti, oppure cerca di spendere meno per le ferie o per quel bel parco giochi che hai costruito per le tue figlie, dovresti sapere che ci sono altre figlie che non sanno neppure cos'è un lenzuolo.
Io continuerò a fare la mia parte, ma ormai il sacco è vuoto e non solo il mio, quando si saranno svuotati tutti i sacchi chi aiuterà le organizzazioni benefiche, chi aiuterà il terzo mondo o il terzo mondo diventerà il quarto mondo e voi farete festa e magari darete una pacca sul sedere a quella ragazzina carina, che per sopravvivere si convince che è giusto farsi palpeggiare, così sì che potrà mangiare e convincersi che la povertà non esiste è solo un invenzione dei comunisti


The night I sleep little and keep the TV on and I happen to feel unclean things, this is one of those times.
Italy and North America, are those states in 2010 did not give economic aid to third world countries, yet they had made all agree, the rich countries would have taken charge of helping the poor in the world because there was no more discrepancy between a child and an obese malnourished
Too bad this does not happen, not only does not happen, but these guys do not even take out the money. What the hell would make money if it was decided to earmark an annual tot, this means that the money is already budgeted output. ahahahaha yes outputs are but where they went, maybe the minister for cultural heritage that is sinking Pompeii or in the pockets of Obama who flew to the sea with your family?
Then if we offend a foreign newspaper insulting us because we are sending to the dogs a good that is not just to our culture but in the world, Pompeii walls and ministers get fat.
But even they have to keep our heads held high, they spend money to no end to a war that was already being done in Haiti and in the meantime there is cholera, the important thing is to make a nice title on the newspaper and ask for help to the world's population.
Lords ruled that without my vote, tell me who you have given and continue to give money, tell me why Maroni Wars aliens murderess but in the meantime there's money to be able to learn to eat his country and to his country and work on his country. Maroni, believe me, if a Somali had the economic means that you, as the Italian Government, have promised him he would not be in our poor and ugly now Italy.

domenica 19 dicembre 2010

Ennio Doris il 7° uomo più ricco d'Italia - Ennio Doris the 7th richest man in Italy



GLI UOMINI PIU' RICCHI D'ITALIA
Patrimonio(in mi.di di dollari) Posizione Mondiale Fonte


1 Michele Ferrero & famiglia 17 / 28 Ferrero
2 Leonardo Del Vecchio 10,5 / 59 Luxottica
3 Silvio Berlusconi & famiglia 9 / 74 Fininvest
4 Giorgio Armani 5,8 / 144 Giorgio Armani spa
5 Mario Moretti Polegato 2,4 / 400 Geox
6 Carlo, Giuliana, Gilberto e
Luciano Benetton 2,1(ciascuno)/ 463 Edizione Holding,Sintonia
7 Ennio Doris & famiglia 1,9 / 536 Mediolanum
8 Francesco Gaetano Caltagirone 1,5 / 655 Caltagirone S.p.a
9 Stefano Pessina 1,4 / 721 Alliance Boots
10 Silvio Scaglia 1,00 / 937 Fastweb

2008
12° Ennio Doris & famiglia 2,1 (573 posto a livello mondiale) Mediolanum

Ha perso punti, negli anni precedenti era all'8° posto, quindi si da da fare e , garzie alla crisi, compra non so da chi una valanga di mutui immobiliari e così inizia ad assumenre una valanga di persone.
Tra queste persone, casulamente vengo assunta anch'io.

2009
11 Ennio Doris & famiglia 1,4 (522)
Come si può notare sale di un posto in Iatlia e di 51 ne mondo, ma il capitale diminuisce.
Quindi è ora di licenziare, compresa la sottoscritta. I mutui sono esauriti......

2010
7 Ennio Doris & famiglia 1,9 (536) Risale alla grande con un bel salto di 4 posti, il capitale è di nuovo aumentato, scende di 14 posti nel mondo.

La banca che sta attorno a te ti chiede anche un aiuto economico per Tahiti, un altro aiuto per i bambini dei Piccoli Fratelli e per l'Abruzzo e per il Veneto, accipicchia sei veneto!
Ennio ma pechè i soldi che hai guadagnato non li mandi tu a queste persone bisognose, mi spieghi cosa te ne fai di tutti sti soldi? Non ne hai bisogno sei già straricco, tu i tuoi figli e i tuoi nipoti.
Sei talmente ricco che hai anche eliminato il super pacco di Natale, hai eliminato quello pasquale. Il tutto per intascarti ancora delle monetine?
Ma la sera vai a letto tranquillo, non pensi mai alle persone che hai lasciato per strada e a quelle immonde che ancora ti tieni solo perchè sanno leccare bene il pavimento?


Ennio Doris è davvero un uomo che di finanza e andamento del lavoro ne capisce. Ha comprato, assunto guadagnato e licenziato passando sopra ai cadaveri di chi non ha più non solo un lavoro, ma neppure la dignità e il pane.

mercoledì 15 dicembre 2010

Berlusconi, spiegami come hai fatto - Berlusconi, tell me how you did


Com'è possibile che Berlusconi sia diventato in un ventennio l'uomo più ricco e potente d'Italia?
Da ragazzo, storia raccontata da lui, non aiutava gli amici a scuola ma vendeva i compiti, quindi era già sulla via del successo......
Diventato imprenditore e costruito mi2 un giorno compra una storica e piccola assicurazione milanese destinata al fallimento. La Mediolanu Assicurazioni, diventa così in breve tempo, una delle più grandi e ndustriose assicurazioni italiane. I promotori finanziari dell'allora Programma Italia, gruppo Finivest, vendono alla grande i prodotti ass.vi e sopratutto stravendono le polizze pensionistiche Vita.
Grande intuizione quella, già negli anni 80' si sapeva che lo Stato non sarebbe stato in grado di pagare le pensioni ai lavoratori italiani. Così vengono convinti i clienti a sottoscrivere delle polizze private che garantiranno un redditto negli anni della terza età.
Le vendite alle stelle, i guadagni stratosferici, ma però.
Però le cifre erano fasulle, sì perchè quando mostravano le cifre erano quelle sul dichiarato e non sul venduto!
Cosa ci si guadagna a dare importi che si basano sul dichiarato?
Che il Manager, il Capo Area, l'Agente, prendono i soldi prima e non dopo che il contratto è stato firmato.
Così ragazzotti ignorantotti guadagnavano cifre da capogiro, che nemmeno un dirigente di banca avrebbe mai preso in tutta la sua carriera e da lì.... da lì il passo al falso è facile.
C'erano persone che si ritrovavano a pagre tre o quattro polizze vita e sgomenti, chiamavano per sapere come mai, già perchè pinco pallo aveva sottoscritto una sola polizza e non tre.
Così tutti si arricchiavano e ovviamente Lui era quello che ci guadagnava di più.
Pderò, però ad un certo punto i nodi vengono al pettine e i clienti iniziano ad alzare la voce, a denunciare chi aveva firmato per loro contratti falsi.
Addirittura cerano personaggi talmente privi di etica che si lanciavano a vendere di tutto, persino proporre ad un malato terminale di ADIS a commutare lapolizza Vita in una multiproprietà in Sardegna . Perchè? Semplice, a quei tempi l'ADIS non era ancora una di quelle malattie inserite nei codicilli, per cui se ce l'hai non vieni pagato. Quindi il furbo, va in ospedale e gli propone lo scambio, una casa in Sardegna e la cancellazione della polizza.
Ma che personaggi sensibili!
Nel giro di neppure 10 anni la Mediolanum sale un cima per poi ricadere e prima di cadere, non perchè non ci sia lavoro, ma perchè in molti e troppi hanno rubato, (in primis il suo capo) viene smembrata e svenduta, impiegati compresi e quelli che non si sono riusciti a sistemare gli si da una buonauscita.
Così la Fine della gloriosa Mediolanum Assicurazioni gruppo Fininvest.
Dopo alcuni anni diventerà una delle prime banche on-line d'Italia, ma al timone non c'è più Berlusconi, lui ormai è dio e deve comandare il mondo. Fortuna per Doris se no oggi come oggi si troverebbe in mutande grazie al suo amico silvio.
Silvio si da alla politica, ma che scopo ha entrare in politica?
Bè, un uomo che ormai ha le mani in pasta ovunque e soldi a palate fatti in modo indegno, e sono gentile, sente il bisogno di scendere in campo!
L'allora maico Bettino lo intorta così bene che riesce a mandarlo ad Hamamett , così lui può tessere la tela del nuovo club.
Mica un partito, no un club fatto di giovanotti incravattati e di ricchi nobili a cui si chiede un tesseramento, perchè l'idea è di creare più avanti un partito fatto esclusivamente di persone ricche e intelligenti, con cultura superiore. In modo da poter bene governare il pecorino italiano.
Da quel momento silvio si perde nei meandri di cunicoli dove stringe patti amicizie alleanze e sa dio ancora cosa.
Oggi il governo non è caduto da Fini a Bersani passando per Bossi e il CEPU, Tutti gli hanno ancora dato l'aiuto di restare a governare un paese che non lo vuole, ma siccome i vari faccendieri di corte non hanno ancora sistemato le cose o meglio, le fette di torta da spartirsi, lo lasciano lì nella sua malata follia di uomo malato che ha un unico oensiero, fottere Dio.

martedì 7 dicembre 2010

Voglia di potere? - The desire for power?


Essere a Parigi e non andare nella famosa Pigalle a vedere il Moulen Rouge è impensabile.
Allora ci sono andata e mi ha divertito vedere i tanti turisti intenti a farsi fotografare davanti a questo famoso teatro (?). Ho iniziato a fare un pò di scatti, come sempre scattavo quello che atirava la mia attenzione e questa è andata sul disegno centrale. Tre donne le pale del mulino e un elefante.
Ma cosa ha a che fare un elefante con delle ragazze semi nude intente a ballare il cancan, quale analogia quale senso ha questo elefante, chi ha creato questo disegno cosa voleva rappresentare con l'aggiunta di questo imponente animale?
Non so chi abbia creato il disegno ma sono quasi sicura che sia stato un uomo e come tale, non poteva non mettersi in mezzo creando una verilità nascosta ma imponente.
Certo un elefante non passa inosservato ma può deviare sia la percezione del disegno che il pensiero.
Se guardi il disegno a cosa pensi?
Ovvio, a un circo e anche le pale del mulino sembrano vestire bene i panni del circo: sì ma di quale circo? Chiaro, il circo del sesso!
Ecco perchè l'elefante è fuorviante, tu pensi al circo classico ma la ragazza in mutandoni e le altre ti riportano alla stimolazione erotica la desiderio sessuale alla leggerezza delle ragazze, professioniste sì, loro mica sono prostitute, mostrano solo le natiche e i seni ma con arte, come se il mostrare questo in un ballo sfrenato non sia vendersi.
Il maschio che mai si mette da parte, deve comunque emergere ed esprimere la sua forte virilità, quindi via con l'elefante, l'animale che vanta il più grande membro tra i mammiferi. Ma voi non ci vedete nessuna analogia?
In questo momento mi viene da ridere e, francamente, gli uomini mi fanno davvero tenerezza e pena, se penso a cosa si inventano per essere sempre e comunque in prima posizione.
Essendo a Parigi e avendo visto pure i topi, mi viene da dire citare il titolo di un film visto molti anni fa. "Ciao Maschio!"


Being in Paris and not go in to see the famous Pigalle Moulen Rouge is unthinkable.
Then I went and I enjoyed seeing the many tourists intent on being photographed in front of this famous theater (?). I started making some shots, as always take what Atira my attention and this has been the central design. Three women from the windmill blades and an elephant.
But what an elephant has to do with semi nude girls intent on dancing the cancan, as analogy what is the point of this elephant, who made this design what he wanted to be with the addition of this impressive animal?
I do not know who created the drawing, but I'm pretty sure it was a man and as such, could not get in the middle of creating a hidden Veril but impressive.
Of course, an elephant does not go unnoticed but can deflect the perception that the thought of the design.
If you look at the pattern do you think?
Of course, a circus and even the windmill blades seem to wear good clothes of the circus: yes but what circus? Of course, the circus of sex!
That's why the elephant is misleading, you think of the classic circus but the girl in panties and other erotic stimulation you back to the sexual desire the lightness of the girls, so professional, they are prostitutes mica, show only the buttocks and breasts but with art, as if to show this in a wild dance is not sold.
The male who will never be put aside, it has to emerge and express his strong manhood, and then away with the elephant, the animal has the largest member among the mammals. But you do not see any analogy?
Right now I have to laugh, and frankly, people make me really tenderness and pain, I think if you invent something to be always in first position.
Being in Paris and had also seen the rats, I would say to quote the title of a film seen years ago. "Hello, boy!"

domenica 5 dicembre 2010

Chi ha interesse a mantenere povero il Continente AFRICA?! - Who has an interest in keeping the poor African continent?!




ITALIA 4
40 Michele FERRERO e famiglia 9,5 82 ITALIA Monaco Ferrero
52 Ernesto BERTARELLI 8,2 43 ITALIA/ Svizzera Serono
70 Silvio BERLUSCONI e famiglia 6,5 73 ITALIA Italia Fininvest
71 Leonardo DEL VECCHIO 6,3 73 ITALIA Italia Luxottica

FRANCIA 5
7 Bernerd Arnault 27,5 Feancia Francia LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton
21 Liliane Bettencourt 13,4 86 Francia Francia L'Oréal [1] Holding Co
55 Alain Wertheimer e Gerard Wertheimer 8,0 60 e 59 Francia Stati Uniti Svizzera Chanel
60 François Pinault e famiglia 7,6 72 Francia Francia PPR
90 Serge Dassault e famiglia 5,4 83 Francia Francia Dassault Group

GERMANIA 9
6 Karl Albrecht 21,5 89 Germania Germania Aldi Süd
9 Theo Albrecht 18,8 87 Germania Germania Aldi Nord, Trader Joe's
23 Michael Otto e famiglia 13,2 65 Germania Germania Otto GmbH
35 Susanne Klatten 10,0 46 Germania Germania BMW
69 August von Finck, Jr. 6,7 79 Germania Svizzera Allianz
71 Curt Engelhorn 6,3 82 Germania Svizzera Roche
90 Erivan Haub e famiglia 5,4 76 Germania Germania Tengelmann Group
93 Karl-Heinz Kipp 5,2 85 Germania Svizzera Massa
93 Reinhold Wurth 5,2 73 Germania Germania Wurth Group

REGNO UNITO 4
8 Lakshmi Mittal 19,3 58 India Regno Unito Arcelor Mittal
29 The Duke of Westminster e famiglia 11,0 57 Regno Unito Regno Unito Grosvenor Group [12]
35 Hans Rausing 10,0 83 Svezia Regno Unito Tetra Laval [12]
98 David and Simon Reuben 5,0 N.D. Regno Unito Regno Unito Immobili


SPAGNA 1
10 Amancio Ortega 18,3 73 Spagna Spagna Inditex [4]

REPUBBLICA CECA 1
76 Petr Kellner 6,0 44 Repubblica Ceca Repubblica Ceca PPF Group

SVIZZERA 1
83 Hansjorg Wyss 5,7 74 Svizzera Stati Uniti Synthes

SVEZIA 3
5 IngvarIngvar Kamprad e famiglia 22,0 83 Svezia Svizzera IKEA
18 Stefan Persson 14,5 61 Svezia Svezia Hennes & Mauritz
39 Birgit Rausing e famiglia 9,9 85 Svezia Svizzera Tetra Laval

RUSSIA 5

40 Mikhail Prokhorov 9,5 43 Russia Russia Interros [13]
51 Roman Abramovich 8,5 42 Russia Russia Millhouse Capital [15]
57 Vahid Alakbarov 7,8 58 Russia Russia LUKoil
71 Mikhail Fridman 6,3 44Russia Russia Alfa Group
93 Vladimir Lisin 5,2 52 Russia Russia Novolipetsk Steel [13]

CANADA 2
24 David Thomson e famiglia 13,0 51 Canada Canada The Thomson Corporation [10]
98 Galen Weston e famiglia 5,0 68 Canada Canada George Weston Limited, Associated British Foods

PAKISTAN 1
100 Mian Mohammad Mansha 4,4 N.D. Pakistan Pakistan Nishat Group, Muslim Commercial Bank

SUDAFRICA 1
98 Nicky Oppenheimer e famiglia 5,0 63 Sudafrica Sudafrica De Beers & Anglo American

BRASILE 3
61 Eike Batista 7,5 51 Brasile Brasile EBX Group
62 Joseph Safra 7,0 70 Brasile Brasile Safra Group
92 Jorge Paulo Lemann 5,3 69 Brasile Brasile Investment Bank & Anheuser-Busch InBev

MESSICO 2
1 Helú, Carlos SlimCarlos Slim Helú 53,5 69 Messico Libano Messico Telmex, América
83 Alberto Bailleres e famiglia 5,7 76 Messico Messico Grupo Bal

CILE 2
76 Andronico Luksic e famiglia 6,0 Cile Cile Antofagasta PLC, Quiñenco|align="center"|
81 Eliodoro Matte e famiglia 5,9 63 Cile Compañía Manufacturera de Papeles y Cartones

INDIA 6
7 Mukesh Ambani 19,5 51 India India Reliance Industries
34 Anil Ambani 10,1 49 India India Anil Dhirubhai Ambani Group [2]
59 Sunil Mittal e famiglia 7,7 51 India India Bharti Airtel
83 Azim Premji 5,7 63 India India Wipro Technologies
86 Shashi Ruia e Ravi Ruia 5,6 65 India India Essar
98 lKushal Pal Singh 5,0 77 India India DLF Group ù

MALESIA 2
62 Ananda Krishnan 7,0 70 Malesia Malesia Maxis, Astro
62 Robert Kuok 7,0 85 Malesia Hong Kong Perlis Plantations Bhd

SINGAPORE 1
87 Ng Teng Fong 5,5 80 Singapore Singapore Sino Group

GIAPPONE 2
76 Tadashi Yanai e famiglia 6,0 60 Giappone Giappone Fast Retailing
93 Kunio Busujima e famiglia 5,2 83 Giappone Giappone Sankyo

HONG KONG 3
16 LiLi Ka-shing 16,2 80 Hong Kong Cheung Kong Holdings, Hutchison Whampoa [7]
32 Raymond Kwok, Thomas Kwok, e Walter Kwok 10,5 57, 58, e 59 Hong Kong Hong Kong Sun Hung Kai
43 Lee Shau Kee 9,0 81 Hong Kong Hong Kong Henderson Land Development

ARABIA SAUDITA 4
22 TalalPrince Alwaleed Bin Talal Alsaud 13,3 54 Libano Arabia Saudita Kingdom mpany, Citigroup [9]
43 Mohammed Al Amoudi 9,0 63 Etiopia/ Arabia Saudita Arabia Saudita/ Etiopia Corral Petroleum Holdings
62 Maan Al-Sanea 7,0 54 Arabia Saudita Arabia Saudita Saad Group
74 Sulaiman Al Rajhi 6,2 89 Arabia Saudita Arabia Saudita Al-Rajhi Bank

KUWAIT 1
54 Nasser Al-Kharafi e famiglia 8,1 65 Kuwait Kuwait M. A. Kharafi & Sons

EMIRATI ARABI 1
57 Abdul Aziz Al Ghurair e famiglia 7,8 55 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Mashreq Bank

STATI UNITI D'AMERICA 39
2 Bill Gates 53,0 53 Stati Uniti Stati Uniti Microsoft
3 Warren Buffett 47,0 78 Stati Uniti Stati Uniti Berkshire Hathaway
4 Lawrence Ellison 28 64 Stati Uniti Stati Uniti Oracle Corporation
11 Jim Walton 17,8 61 Stati Uniti Stati Uniti Wal-Mart [5]
12 Alice Walton 17,6 59 Stati Uniti Stati Uniti Wal-Mart [5]
12 Christy Walton 17,6 54 Stati Uniti Stati Uniti Wal-Mart [5]
12 Samuel RobsonSamuel Robson Walton 17,6 65 Stati Uniti Stati Uniti Wal-Mart [5]
17 Michael Bloomberg 16,0 67 Stati Uniti Stati Uniti Bloomberg L.P. [4]
19 Charles Koch 14,0 73 Stati Uniti Stati Uniti Koch Industries [8]
19 David H. Koch 14,0 68 Stati Uniti Stati Uniti Koch Industries [8]
25 Michael Dell 12,3 44 Stati Uniti Stati Uniti Dell
26 Donald Bren 12,0 76 Stati Uniti Stati Uniti Irvine Company
26 Sergey Brin 12,0 35 Stati Uniti Stati Uniti Google [1]
26 Larry Page 12,0 36 Stati Uniti Stati Uniti Google [1]
29 Steven Ballmer 11,0 53 Stati Uniti Stati Uniti Microsoft [11]
29 George Soros 11,0 78 Stati Uniti Stati Uniti Soros Fund Management
32 Paul Allen 10,5 56 Stati Uniti Stati Uniti Microsoft [9]
35 Abigail Johnson 10,0 47 Stati Uniti Stati Uniti Fidelity Investments
35 Ronald Perelman 10,0 66 Stati Uniti Stati Uniti Revlon
40 Jack C. Taylor e famiglia 9,5 86 Stati Uniti Stati Uniti Enterprise Rent-A-Car
43 Anne Cox Chambers 9,0 89 Stati Uniti Stati Uniti Cox Enterprises
43 Carl Icahn 9,0 73 Stati Uniti Stati Uniti American Car and Foundry Company [14]
43 George Kaiser 9,0 66 Stati Uniti Stati Uniti BOK Financial Corporation
43 Forrest Edward Mars, Jr. 9,0 77 Stati Uniti Stati Uniti Mars, Incorporated [14]
43 Jacqueline Mars 9,0 69 Stati Uniti Stati Uniti Mars, Incorporated [14]
43 John Mars 9,0 72 Stati Uniti Stati Uniti Mars, Incorporated [14]
53 Philip Knight 8,2 71 Stati Uniti Stati Uniti Nike
55 James Simons 8,0 70 Stati Uniti Stati Uniti Renaissance Technologies
62 Edward Johnson, III 7,0 78 Stati Uniti Stati Uniti Fidelity Investments
68 Jeffrey Bezos 6,8 45 Stati Uniti Stati Uniti Amazon.com
75 James Goodnight 6,1 66 Stati Uniti Stati Uniti SAS Institute
76 John Kluge 6,0 94 Stati Uniti Stati Uniti Metromedia [4]
76 John Paulson 6,0 53 Stati Uniti Stati Uniti Paulson & Co
81 Dan Duncan 5,9 76 Stati Uniti Stati Uniti Enterprise Products
87 A.Steven A. Cohen 5,5 53 Stati Uniti Stati Uniti SAC Capital Partners
87 Patrick Soon-Shiong 5,5 57 Stati Uniti Stati Uniti American Pharmaceutical Partners
93 Eli Broad 5,2 75 Stati Uniti Stati Uniti KB Home
98 Philip Anschutz 5,0 69 Stati Uniti Stati Uniti The Anschutz Corporation
98 Kirk Kerkorian 5,0 91 Stati Uniti Stati Uniti Tracinda Corporation [14]

Ho copiato questa lista delle 100 persone più ricche del piaeta, cioè, quelle che detengono il potere socioeconomico mondiale, dopodiche le ho suddivise per stato e facendo la somma di quante sono per nazione o stato o continente.
A metà di questo lavoro mi sono accorta che praticamente l'Africa è priva di uomini ricchi, togliendo i due casi che sono uno in Etiopia ma il tizio è dell'Arabia Saudita proprietario petrolifero; quindi devo andare a verificare se vive in Etiopia o se questo stato ha il petrolio, altrimenti non si spiegherebbe la povertà assoluta in cui versa questo stato. L'altro vero ricco e in Sudafrica.
Tornando al pensiero iniziale, la domanda che ki sono posta è: chi detiene il potere economico in questo continente?
Forse sono Nicky Oppenheimer e famiglia e Mohammed Al Amoudi ad avere tale fortuna nell'avere tra le mani un continente ricco di risorse naturali oro argento diamanti platino e così povero di fame malaria hiv lebbra, oppure questi due signori hanno solo la fetta in cui vivono e per il retso: chi ha i soldi nel resto dell'Africa?
Parto da una lezione che credo di ricordare ancora, se uno stato è formato da ceto basso medio medio alto alto e altissimo, questo vive tutto sommato in buona salute, cioè sono poche le persone indigenti, tutti hanno da mangiare e da vivere in modo decoroso. Al contrario, se uno stato è comandato da una o dieci persone straricche, significa che il resto della popolazione vive nella povertà assoluta, al modo dell'antica Grecia o Roma o degli egizi, dove viveva bene solo il faraone il re l'impertore. Il popolo moriva di fame e pestilenze.
Quindi in Africa che tipo di potere esiste, no, perchè se i ricchi non ci sono vuol dire che in Africa si vive bene o se ci sono solo due persone straricche tutto quadra. Però ho un fortissimo dubbio. Non credo in alcun modo che questo continente sia in mano a questi due piccoli grandi signori, ma sono assolutamente convinta che l'Africa sia divisa tra le persone più ricche dell'universo che hanno tutta la convenienza nel tenere questo enorme contenitore d'oro , nella più totale ignoranza e indigenza. se no come fanno ad avere i più bei diamanti del mondo?
Accidenti se stessero tutti bene anche i locali avrebbero al dito un diamante, magari non di grandezza esagebrata ma lo avrebbero. Ricordo, facendo un paragone neppure tanto assurdo, che in Uganda nel 2002 lo9 zucchero di canna era in vendita nei supermercati ma a prezzi assurdi. Mi fu allora spiegato, che lo zucchero era in vendita da poco più di un anno, fino ad allora era vietato alle famiglie di acquistarlo.
Poffombacco, la mia terra produce canna da zucchero, a volte non c'è neèèure bisogno di coltivarla perchè nasce spontaneamente e io ugandese non ho il diritto di comprare lo zucchero, un diritto che è solo dell'uomo bianco e di qualche signorotto del luogo.
Vi torna l'esempio?
Lo stato dove vivo produce cose che nei continenti in alto se le sognano , però io non ho il diritto di usufruirne perchè qualche infame ha deciso che è roba solo per quelli lassù che lo pagano una schioppettata e mi fanno lavcorare come un mulo da quando ho 5 anni, io lo devo estrarre lavorare e non ho il benchè minimo diritto di usufruirne , di potermelo comprare. Ma vi pare giusto e poi dico ancora, chi l'ha deciso che io noato in questo paese non posso e non devo permettermi un diamante. ditemi signori chi ha preso questa decisione?
Chi si arroga il diritto di decidere cosa posso o non posso usare della mia Terra, già perchè questa è la kia terra e non la vostra.
Ditemi anche la verità su chi tiene le redini dell'Africa perchè voglio sputargli in faccia per portarlo in miniera e fargli estrarre con le sue belle manine il diamante e una vota estratto me lo consegna e lo tengo io perchè questa terra è la mia terra!

martedì 16 novembre 2010

Una Donna Urla il suo Dolore - A woman screams her pain and struggle


A volte gli alberi, come le nuvole, ci descrivono la vita che a occhio nudo non vediamo. Capita quindi di fotografare d'istinto, perchè quel particolare colore ti colpisce anche se non sai perchè, oppure scatti perchè "senti" qualcosa. Quando poi, visualizzi l'iimagine ti rendi conto del perchè hai fatto proprio quello scatto.

Questa pianta simboleggia lo strazio di una donna-madre-moglie-sorella, che piange per la brutalità della guerra della legge ingiusta degli abusi subiti. Una donna italiana che combatte contro tutte le mafie. La Mafia, Camorra, N'drangheta, si possono combattere. No, dico che si può combattere perchè cambia il nome ma le persone sono sempre le stesse e sono, quelle che governano questo paese.
Ho sempre creduto nella forza delle donne e credo che oggi, più che mai, siano le donne a combattere con più durezza e fermezza anche se vogliono farci apparire delle povere ragazzette che si vendono ad un maniaco pedofilo (Berlusconi).
Francamente non me la sento di insultare una ragazzina che è entrata nel giro danaroso, non si sa da quale parte e perchè.
Di certo me la prendo con quell'essere viscido schifoso mafioso e chi più ne ha... del presidente del consiglio italiano.
Un uomo che si compra Antigua che in una di queste mega case ha le aplique in Swarowski e lascia marcire gli aquilani nelle tende e che non fa rimuovere a distanza di un anno, le macerie.
La MafiaStato va debellata come una malattia e per farlo, dobbioamo mandare ad Antigua tutta la classe politica, poichè non solo berlusconi a lucrare ma lo è tutto il parlamento.
Noi donne possiamo fare molto e pre prima cosa dobbiamo additare chi fa passare per "troia" una ragazzina e per innoccente evasione quell'uomo politico poichè deve, ogni tanto, distrarsi........
Una donna che ha detto no è la sua ex moglie, che fortunatamente si è decisa a lasciare un animale.
Noi donne diciamo no alla Mafia, noi donne diciamo No alle Guerre, noi donne diciamo No alle Torture, noi donne diciamo di No alla Lapidazione.
Noi donne abbiamo il dovere di farci sentire per tornare a far sì che questo mondo malato, torni ad essere un mondo Umano.
Un urlo che tutti possiamo, se vogliamo, vedere combattere ed evitare.


Sometimes the trees, like the clouds, we describe the life that we do not see with the naked eye. It happens and then take photos of instinct, because that particular color hits you even if you do not know why, or why shots "feel" something. Then, when you see the iimagine you realize why you did just that shooting.
This plant symbolizes the torment of a woman-mother-wife-sister, who cries for the brutality of war the law of unjust abuse.An Italian woman who fights against all mafias. The Mafia, Camorra, N'drangheta, you can fight. No, I say that because you can not fight the name change but people are always the same and are, those who govern this country.
have always believed in the power of women and believe that today more than ever, women are struggling with more hardness and firmness, even if they want us to look the poor little girls who sell themselves to a pedophile maniac (Berlusconi).
Frankly I do not feel insulted by a girl who came in just money, you do not know which side and why.
Of course I take it that being with slimy disgusting mafia and so on and has ... the Italian prime minister.
A man who buys in Antigua that one of these mega homes has aplique Swarovski and left to rot in the L'Aquila in tents and that is not removed after one year, the rubble.
The MafiaStato be eradicated as a disease and to do so, send dobbioamo Antigua entire political class, not only because Berlusconi to gain but so is the whole parliament.
We women can do much the first thing we must point out pre and who claims to be "bitch" and a young girl to escape the man innoccente political as it is to every so often distracted ......

A woman who said no is his ex-wife, who fortunately has decided to leave an animal.
We, the women say no to the Mafia, we women say No to war, we women say No to Torture, we say no to stoning women.
We women have a duty to make us feel to return to make this sick world, back to being a human world.

A scream that we can all, if we want to see and avoid.

venerdì 12 novembre 2010

Quando la cultura unisce il mondo




Questo libro di vecchia data, l'ho visto lo scorso anno mentre ero in vacanza presso l'Hotel Atlantis Le Palme di Dubai. Custodito in una teca illuminata in modo che tutti i turisti che affollano questo enorme Hotel lo possano ammirare .
Quando ho visto il libro, sono rimasta ferma in preda ad una forma di stupore orgoglio e allegria, perchè finalmente vedevo qualcosa di italiano che non fosse pizzamandolinoemafia. Un libro famosissimo, che in questo caso unisce una parte dell'Europa con una parte del MedioOriente. Questo a significare che nessun popolo è ottuso se è istruito e che le discriminazioni le creiamo noi e non la storia e chi non vuole creare discriminazione e ottusità, cerca e trova le cose belle e importanti fatte nel mondo intero.
L'istruzione è importante, fondamentale, se un popolo è istruito può comprendere quello che gli sta attorno, può quindi, combattere ciò che non è giusto e lottare per ciò che è giusto. Far vivere milioni di esseri umani nell'ignoranza è un abuso di potere che tiene queste persone in ginocchio difronte a chi comanda; che naturalmente sa leggere e scrivere.

La Gerusalemme Liberata ne è uno splendido esempio.


This book is old, I saw him last year while I was on vacation at the Atlantis The Palm Hotel in Dubai. Kept in a lighted display case so that all the tourists who flock to this huge hotel may admire him.
When I saw the book, I was still in the grip of a form of pride, wonder and joy, because finally I saw something that was not Italian pizzamandolinoemafia. A famous book, which in this case combining a part of Europe with the Middle East.
This means that no nation is educated and is dull if the discrimination that we create and the story and who does not want to create discrimination and stupidity, try and find things beautiful and important subject in the world.
Education is important, essential if a people can be trained to understand what is going around, can, therefore, do not fight what is right and fight for what is right. To live in ignorance millions of human beings is an abuse of power that keeps these people on their knees in front of those who command, which of course can read and write.
Jerusalem Delivered is a splendid example.

domenica 31 ottobre 2010

Contro il nuovo Virus S.B.

Noi non ci vendiamo
Vendersi danneggia anche te, digli di smettere!






Mi urta, mi danneggia, mi fa rabbia, che le donne stiano zitte, che i politici tacciano o minacciano ma poi, non fanno niente!
Indegno è questo uomo, se uomo si può definire, che si bea e urla il suo diritto a divertirsi poichè è lui l'unico che pensa alla SUA patria e che aiuta una povera ragazza...............................................................................................................
Silvio mi fai davvero schifo e pena!
Donne ma possibile che non abbiate la voglia di urlare il diritto alla dignità, a dire che per fortuna non tutte sono così.
Scandaloso che si abbia un premier pedofilo e che nessuno dica niente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
E' pazzesco che noi accettiamo silenziosamente questo schifo? Ma dove sono le donne e gli uomini che si ribellano veramente e non gli si da un bel calcio nelle palle, non solo a lui ma anche a chi si dice di sinistra e sta comodamente seduto nella sua bella cadrega, detto in milanese!
Credimi, questa è una delle cose più orrende che io possa accettare. Poi andiamo a urlare contro chi prende a sassate una donna. Noi, cosa diciamo noi, di chi si scopa una minorenne???????? NIENTE!
Eppure oggi si scende in piazza per tutto, tranne che per questo. Mandare a casa berlusconi e tutto il senato italiano

Mai visto nel mio paese una situazione così tragica, in cui siamo caduti nella dittatura totale e nessuno muove un dito.
Sparano sui pastori sardi, sulla popolazione napoletana che non vuole la discarica, su un ragazzo che esce di casa per andare dagli amici. Un paese dove ormai le donne contano come le patatine con la pubblicità di Silvio invece di .........
siamo patatine da mangiare,ingoiare e poi via il pacchetto e aprine uno nuovo.


Non ho finito di scrivere, quando potrò ci tornerò sopra a questo discorso

mercoledì 20 ottobre 2010

Lo scotto che si paga nel mondo ad essere donne e bambini - The price you pay in the world to be women and children


In India la punizione per le donne-ragazze che dicono no ad un uomo o che disubbidiscono al capofamiglia è la pratica dell'acido. Arriva all'improvviso,magari da parte del fratello o dello zio o del padre, quando meno se lo aspettano ecco versato sui loro viso o anche su tutto il corpo l'acido. Una punizione comunissima, che deturpa per sempre il corpo della donna, la deturpa non solo nel corpo, che difficlmente poi viene curato ma anche nell'anima. Già ma in India si dice che le donne sono esseri stupidi e inferiori e quindi devono essere educate e punite! Pare ci sia più vendita di acido che non di acqua!

L' acido viene usato anche in Italia dalla mafia e dalla n'drangheda. Anni fa sciolsero nell'acido il corpo di un bambino, che aveva la sola colpa di essere figlio un boss mafioso. Alcuni giorni fa una donna, una madre è stata prima torturata sotto gli occhi della figlia che urlava e loro, i soliti padroni, ridevano. Quando hanno finito di torturarla, l'hanno sciolta nell'acido. Il motivo? Aveva osato dire NO alla n'drangheda, si era ribellata ed è stata punita in questo modo. L'acido non è poi così lontano dalla nostra civiltàcivile.

Quello che più mi indigna è che la notizia è stata data senza o con pochissima rilevanza perchè esiste un caso ghiotto per i mass midia. Lo zio e la cugina che hanno ucciso una ragazza. Non voglio dire che questo caso sia minore dell'altro, ma neppure che non esista giustizia neppure quando si muore, conta di più lo scoop dell'uccisione e chi se ne importa se una madre è stata torturata e sciolta nell'acido perchè ha osato alzare la testa e dire no. Certo si vendono più giornali e si guadagna di più, seguendo la saga di una famiglia dove non si capisce se la ragazza è stata uccisa dallo zio o dalla cugina. Fa più notizia il ripetere incessantemente che la ragazza piange e non dorme e si proclama innoccente.
La realtà che non si fa caso alla morte ma al fatto e questo è inaccetabbile. Per Me è inaccettabile. La morte in se non conta, conta il caso e i soldi che ci si fanno sopra e basta.



In alcuni paesi del MedioOriente, la frusta viene usata per punire le donne ree di adulterio o disubbidienza nei confronti dei maschipadroni di casa. In altri paesi dell'Africa, la frusta viene usata per punire o costringere i bambini a diventare dei sodldati e quindi "insegnargli" a uccidere.In altri ancora, sempre in Afirca, la frusta o, come succedeva da noi circa vent'anni orsono serve agli insegnanti per mantenere disciplina nelle classi, se un bambino disubbidisce o parla o fa qualsiasi cosa non vada bene all'insegnante ecco che la frusta viene usata per metterlo in riga, e , dare così, la sua esemplare lezione a tutta la classe. Lo stesso arnese viene usato dai ciustodi delle spiagge, dove noi turisti dobbiamo stare in pace e non essere disturbati da bambini che chiedono acqua o pezzi di sapone, se i bambini oltrepassano la soglia del muretto, ecco che il guardiano gli si scaraventa addosso e inizia a picchiarlo e guai a quello straniero che si intromette, non è affar suo di come vengono educati i "loro" bambini. Io questa regola l'ho infranta, beccandomi non so quanti insulti e minacce da parte dei custodi, però a me non è arrivata nessuna frustata. Questo strumento viene usato anche in alcuni paesi dell'India, ma non solo a scuola,anzi, viene prevalentemente in strada tra bambini costretti a vivere di furti al soldo di loschi individui che non esitano mai a punire chi sgarra.
Non ricordo se nel mese di agosto o settembre, apparve la notizia che in un call center, si faceva uso della frusta per quei dipendenti che non raggiungevano l'obiettivo, la punizione veniva effettuata davanti agli altri dipendenti.Il caso è venuto alla luce grazie a dei dipendenti che finalmente si erano decisi a denunciare questa violenza ai sindacati. La notizia ha fatto molto scalpore, ma nella mia memoria non c'è traccia del nome di questo luogo di lavoro. L'unica cosa che so e che ricordo bene è che era un call center del mio bel paese e cioè l'Italia.

Ora voglio sapere dai vari ministri e dai miei connazionali, dove sta la differenza tra un popolo civilizzato e uno barbaro, quando gli strumenti di punizione sono gli stessi!
E' davvero facile dare degli incivili a chi sta lontano e dei pazzi a chi sta a casa nostra, non esistono casi singoli, esiste la bestialità e la cattiveria dell'uomo in quanto essere umano e in quanto maschio.
So bene che ci sono anche donne violente che picchiano, castigano, frustano, ma non sono la maggioranza. Ancora oggi nel mondo intero il monopolio del potere è cosa da uomini, non perchè siano intelligenti (infatti questi casi lo dimostrano) ma per il semplice triste e vile motivo che il maschio ha una superiorità fisica innata e la usa indiscrinatamente contro chi è debole sotto questo punto di vista.




In India the punishment for women-girls who say no to a man or who disobey the head of household is the practice of 'acid >. Arrive suddenly, perhaps by his brother or uncle or father, when you least expect it here poured over their face or even on whole body acid. A very common punishment, which disfigures the woman's body forever, not only disfigures the body, which is then cured difficlmente but also the soul. Yeah but in India it is said that women are stupid and inferior beings, so they must be educated and punished! It seems there is more than the sale of acid to water!
L ' acid is also used in Italy by the Mafia and the n'drangheda. Years ago the body dissolved in acid for a child, who was the only fault being the son of a Mafia boss. A few days ago a woman, a mother was first tortured under the eyes of her daughter screaming and them, the usual hosts, laughing. When they finished torturing, they dissolved in acid. The reason? He had dared to say NO to n'drangheda, had rebelled and was punished in this way. The acid is not so far from our civiltàcivile.

What angers me most is that the news was released with little or no relevance because there is a case for the greedy mass Midia. My uncle and cousin who killed a girl. I'm not saying that this case is less than the other, but even that there is justice even when it dies, it matters most is the scoop of the killing and who cares if a mother has been dissolved in acid and tortured because he dared raise your head and say no. Of course they sell more newspapers and earning more, according to the saga of a family where it is not clear if the girl was killed by his uncle or cousin. Makes the headlines constantly repeating that the girl crying and not sleeping and proclaims innoccente.
The reality is that no case of death but the fact and this is inaccetabbile. For me it is unacceptable. Death itself does not count, count the money and if you are just above.



In some countries MedioOriente whip is used to punish women guilty of adultery or disobedience against maschipadroni home. In other countries of ' Africa the whip is used to punish or force children to become sodldati and then "teach" a uccidere.In others, always Afirca , the whip, or, as happened about twenty years ago that we need teachers to maintain discipline in the classroom, if a child disobeys or talk or do anything the teacher is wrong here is that the hose is used to put him in line, and give way, his exemplary lesson to the whole class. The same tool is used by ciustodi beaches, where tourists we must have peace and not be disturbed by children asking for water or pieces of soap, if the children exceed the threshold of the wall, here is the guardian's throws on him and starts to beat him and woe to the stranger who intrudes is not his business how they are educated "their" children. I've broken this rule to, pecking do not know how many insults and threats from the guards, but I is not got no whip. This tool is also used in some countries of India , but not only in school, in fact, is mainly between the street children forced to live in the pay of theft of shady individuals who never hesitate to punish those who sgarra.

I do not remember whether in August or September, the news that appeared in a call center, use was made of whisk for those employees who do not attain the goal, the punishment was carried out in front of other employees. The case came to light thanks to the employees who had finally decided to report this violence to the unions. The news has made quite a stir, but in my mind there is no trace of the name of this place of work. The only thing I know and remember is that it was a call center for my beautiful country and that is the ' Italy .

Now I want to know from the various ministries and from my own people, where is the difference between a civilized and a barbarous people, when the instruments of punishment are the same!
It 'really easy to give away to those who are the uncivilized and madmen who are at home, there are individual cases, there is the stupidity and wickedness of man as a human being and as a male.
I know that there are violent women who beat, chastise, flog, but are not the majority. Even today the whole world what is the monopoly of power by men, not because they are intelligent (in fact, these cases prove it) but for the simple reason that sad and despicable the male has an innate physical superiority and uses it against those who are weak in indiscrinatamente this point of view.

sabato 9 ottobre 2010

I SOLDI dei RICCHI - The money RICH




I soldi, il denaro le finanze non mancano. Quanti esseri umani abitano il pianeta Terra? Pare siano 6 miliardi.

Bene, su questi 6 miliardi sono100 gli Uomini detengono il potere economico finanziario di tutto il mondo e , proprio loro, parlano di crisi economica, assurdo vero?

Al primo posto c'è un signore messicano, l'uomo più ricco del mondo. Il Sig. Carlos Slim Helù da solo potrebbe risolvere la grande crisi economica del suo paese. Potrebbe mettere la parola fine alla povertà del Messico; forse si è arricchito col narcotraffico lasciando che gli altri si ammazzino per il territorio perchè tanto il territorio è tutto suo?
Cosa se ne fa questo signore di tutti i soldi che ha? Lo sa che tanto morirà come qualsiasi altro essere umano, o crede che questo a lui non succederà mai? Signor Carlos lo sa che con i suoi soldi, lei continuerebbe ad essere ricchissimo ma aiuterebbe il suo paese a non essere più povero e dare così dignità a se stesso e ai suoi connazionali creando lavoro non proveniente dalla droga?

Al secondo posto c'è tale Bill Gates, che , anch'esso potrebbe risolvere il problema della povertà, della mancanza di lavoro e disagio sociale in tutti gli Stati Uniti d'America.
A me salta subito all'occhio al ricordo della geografia che il Messico fa parte degli USA, quindi le due persone più ricche del mondo potrebbero mettere fine alla parola povertà nel loro stato!
Però dimentico che il caro Bill ha venduto la sua azienda ed ora si occupa di bambini poveri in Africa. Uè Bill ma perchè non cominci dalla tua nazione?
Al terzo e quarto posto altri due americani............ e siamo a 4........
Allora per non dilungarmi conto quanti sono dei 100 quelli americani, ecco tra i 100 uomini più ricchi del mondo 39 sono degli Stati Uniti d'America.

Però mi pare che 2 Cile, 2 Messico,3 Brasile facciano sempre parte degli Usa , qundi salgono a 46 se lasciamo fuori quelli canadesi.
Secondo me questi 46 signori non possono risolvere la crisi economoica americana????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Considerando che gli USA non sono lo stato più popoloso del mondo, non solo potrebbero dare pace al proprio paese ma aiutare davvero l'Africa che ha un solo uomo ricco (parlo sempre dei 100)

Il Canada si sgancia e ha solo due persone, ma si sa, il canada non ha grossi problemi

Che dire dell'India martoriata da secoli da peste tempeste alluvioni terremoti fame povertà, dove gli esseri umani muoiono in strada e nessuno li guarda. Vogliamo sapere quanti sono i più ricchi indiani? 7 e tra questi due sono esattamente al settimo e ottavo posto e sono il Sig.Mukeseh Ambani e il Sig.Lakshmi Mittal.
Sette persone, solo 7 schifosissimi esseri vivono non nel lusso ma nel paradiso terrestre e se ne fregano del resto dei loro connazionali, anzi li sfruttano, perchè più i poveri aumentano più loro diventano ricchi. Stessa domanda, credono di essere immortali? Di certo non moriranno su un marciapiede di Nuova Dheli (magari un infarto....) ma moriranno comunque!

Parlando dell'Africa, le persone sono solo due una delle quali pare stia negbli emirati arabi ma lui è dell'Etiopia il secondo; il Sig. Niki Oppenheimer del SudAfrica.
In effetti è al 98° posto, insomma uno dei più poveri eccerto è africano!

Nel Sol Levante quanti sono diventati tanto ricchi da aggiudicarsi un posto tra i migliori 100? Contati, sono 6 e il primo il Sig. Lili Ka-shing di Hong Kong è al 16° posto, mica male!

L'ultimo della lista e cioè il Sig. n° 100 è Mian Mohammad Mansha del Pakistan. Inutile parlare di questo stato vero? Tanto tutti sappiamo in che condizioni vivono le persone lì e quanti ne muoiono non solo di fame ma sopratutto per mano di guerra (certo una guerra buona e inevitabile per salvare la democrazia) pakistana a mericana europea e davvero non voglio aggiungere altro!

Emirati Arabi, facciamo la conta ma mi sa che sono meno degli americani e non ai primi posti. Il primo sta al 22°, il Sig.Talal Prince Alwaleed Bin Alsaud del libano posto e in totale sono 6 persone seguono Kuwait, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita.

In Malesia sono parimerito al 62° posto due signori Ananda Krishnan e Robert Kuok

La Russia ha solo 4 ricconni

La Repubblica Ceca ha solo il Sig. Peter Kellner che è al 76° posto

Anche il Regno Unito non è messo bene, dato che ha solo 3 uomini ricchi

In Svezia il padrone dell'Ikea è esattamente il 5° uomo più ricco del mondo, ma come fa Sig. Ingvar Kamprad (famiglia compresa, se no si offendono) ad essere così ricco vendendo mobili che costano così poco???????????
Nello stesso stato ci sono altri due signori ma poverini non sono fortunati come il primo, sono solo al n° 18 e 39.

Spagna 1 Amancio Ortega al 10° posto La nazione è allo stremo e pensare che basterebbe l'intervento di questo signore per rimettere in forza il paese!

Francia Bernard Arnalut (quello della Louis Vuitton) è al 15° posto, segue la Sig.ra Liliane Bettencourt (L'Orèal) 21° posto,
Alain e Gerard Werthemer (Chanel), e altre due persone. Totale di questo stato 5 persone.

La Germania ha 9 uomini il Sig. Karl Albrecht è al 6° posto, Theo Albrecht al 9° da considerare che seppur parenti non sono titolari della stessa società. Gli altri sette scivolano dal 23° posto in giù, porelli!

La Svizzera che pensa ai fatti suoi e che sta bene da sempre conta di due unità ma uno è italiano e non ho ben compreso se è un ricco svizzero o un ricco italiano migrato in Svizzera

Terrò l'Italia, la mia nazione, per ultima perchè vorrei andare un po più a fondo nella faccenda, dcato che nella lista ci sono tre uomini e uno è il Presidente del Consiglio e merita davvero chiedersi come mai sia uno degli uomini più ricchi del mondo, anhce se il Sig. Michele Ferrero (ovviamente e famiglia)lo batte alla grande come posizione! In Italia sono tre i super ricchi e non sono neppure nei primi posti e solo il Sig, Ferrero è tra i primi 50 infatti è il n° 40 gli altri due scivolano sotto e di molto. Mannaggia ma quanto è buona la Nutella!!!!!
Con l'Italia non ho finito ma per il momento mi fermo perchè mi ci vuole tempo per scrivere ciò che penso, senza insultare nessuno.




Money,finances are not lacking. How many humans inhabiting the planet Earth? It seems to be 6 billion.

Well, on this 6 billion sono100 Men hold the power and financial review of the world, and they, talk of economic crisis, absurd, right?

In the first place is a Mexican man, the richest man in the world. Mr. Carlos Slim Helu alone could solve the economic crisis in his country. Could put an end to poverty in Mexico, maybe it was enriched with the drug leaving the others to kill for the territory because the territory is so much of her own?
What if this guy makes all the money he has? He knows that both will die like any other human being, or believes that this will never happen to him? Mr. Carlos knows that with his money, she would still be rich but to help his country not to be poorer and thus give dignity to himself and his countrymen not creating jobs from the drug?

In second place is that Bill Gates, who also could solve the problem of poverty, joblessness and social unrest in the United States of America.
I immediately evident to the memory of the geography that Mexico is part of the U.S., so the two richest people in the world could end with the word poverty in their state!
But forget that dear Bill sold his company and now takes care of poor children in Africa. U is Bill, but why not start with your country?
The third and fourth place two other Americans ............ and we are ........ 4
So not to dwell on behalf of those 100 American ones, here is one of the 100 richest men in the world 39 are the United States of America.

But I think that 2 Chile 2 Mexico 3 Brazil always make part of the United States,, so go up to 46 if we leave out the Canadian.
In my opinion these 46 gentlemen can not solve the American economic crisis ?????????????????????????????????????? ??????????????????????????????????????????????????

Considering that the U.S. is not the most populous state in the world, not only could give peace to their country but to really help Africa, which has only a rich man (I speak always of 100)

Canada is released and only two people, but you know, Canada has no major problems

What about India battered by storms, floods earthquakes centuries of African poverty, hunger, where human beings die in the street and nobody looks at them. We want to know how many Indians are the richest? 7 and these two are right in the seventh and eighth place and the Sig.Mukeseh Sig.Lakshmi Ambani and Mittal.
Seven people, only 7 lousy beings live not in luxury but in the earthly paradise and do not care about the rest of their countrymen, or rather exploit them, because they increase more than the poor become rich. Same question, think they are immortal? Certainly not die on a sidewalk in New Delhi (perhaps a heart attack ....) but die anyway!

Speaking of Africa, people are only two of which apparently is a negbli Arab Emirates but he is the second of Ethiopia, Mr. Niki Oppenheimer in South Africa.
In fact it is at 98 th place, in short, is one of the poorest African eccerto!

In Japan many have become so rich by winning a place among the top 100? Counted, are the first 6 and Lili Mr. Ka-shing of Hong Kong is at 16th place, not bad!

The last of the list and that number 100 is Mr. Mian Mohammad Mansha Pakistan. Needless to talk about this been true? So we all know in what conditions people live there and those who die of hunger not only but especially at the hands of war (certainly a good and inevitable war to save democracy) in Pakistan and the European Merican really do not want to add more!

United Arab Emirates, but I do know that the counts are less than the Americans and not at the top. The first is at 22, the Prince Alwaleed Bin Sig.Talal Alsaud of Lebanon and placed in total, 6 people follow Kuwait, United Arab Emirates, Saudi Arabia.

In Malaysia at 62 th place tie two gentlemen Robert Kuok and Ananda Krishnan

Russia has only 4 ricconni

The Czech Republic only has Mr. Peter Kellner who is ranked 76

The United Kingdom is not in good shape since it has only three wealthy men

In Sweden, Ikea is the master exactly the 5th richest man in the world, but how does Mr. Ingvar Kamprad (including family, if not get offended) to be so rich by selling mobile so cheap ?????? ?????
In the same state there are two other gentlemen, but poor people are not as fortunate as the first, are only at number 18 and 39.

Amancio Ortega Spain 1 in 10th place The nation is on its last legs and think that it would take the intervention of this man to put in force the country!

France Bernard Arnalut (that of Louis Vuitton) is in 15th place, followed by Mrs. Liliane Bettencourt (L'Oréal) 21 th place,
Alain and Gerard Werthemer (Chanel), and two other people. Total this was 5 people.

Germany has nine men Mr. Karl Albrecht is in 6th place, Theo Albrecht on the 9th to be considered that even if parents do not hold the same company. The other seven glide down from 23 th place, Porelli!

Switzerland, which made her think of that is fine and always has two units, but one is Italian and I have understood if it is a rich Swiss or a rich Italian migrated to Switzerland

I will keep Italy, my country, for last because I would like to go a little deeper into the matter, dcato that the list there are three men and one is the Chairman of the Board and is well worth asking why it is one of the richest men in the world anhce if Mr. Michele Ferrero (and obviously family) beats him as the great location! In Italy there are three super-rich and are not even in the top positions and only Mr Ferrero was among the top 50 is in fact the No. 40 slide under the other two and many more. Damn, but what good is the Nutella !!!!!
In Italy I have not finished but for now I stop because I took time to write what I think, without insulting anyone.

domenica 8 agosto 2010

Un piccolo Regalo Ai Medici di Pace di Emergency



Il 29 Luglio è stato riaperto l'ospedale di Lashkar Gah.
Ad una giornalista che ha chiesto il perchè di questa riapertura, lo staff di medici di Emergency ha risposto . " Perchè la popolazione ne ha bisogno" i 70 letti sono sempre pieni. Questo è l'unico ospedale gratuito che hanno.

Queste rose sono per loro e il mio grazie per quello che fanno e che continuano a fare

mercoledì 4 agosto 2010

Acqua bene comune ma non per Inghilterra e Stati Uniti d'America







Fonte Amnesty International 30/07/2010



Amnesty International ha chiesto a tutti gli stati membri delle Nazioni Unite di sostenere i diritti all'acqua e ai servizi igienico-sanitari, dopo che mercoledì 28 luglio l'Assemblea generale ha approvato una risoluzione in favore del loro riconoscimento.
Brasile, Cina, Germania, India e Sudafrica hanno appoggiato la risoluzione ma Regno Unito e Stati Uniti d'America, che sono tra i paesi astenuti, hanno sostenuto che non esiste una base legale per il diritto all'acqua e ai servizi igienico-sanitari.

Amnesty International has called on all United Nations (UN) members to uphold the rights to water and sanitation, after the General Assembly voted in favour of recognizing the rights.
Germany, India, China, Brazil and South Africa supported Wednesday's resolution but the UK and the US, who were among those abstaining from voting, argued that there is no legal basis for the right to water and sanitation.

Ebbene, la grande potenza non ritiene l'acqua un bene comune e un diritto dell'essere umano. Noi, nel frattempo, non abbiamo firmato la risoluzione mondiale per l'eliminazione delle bombe a grappolo.

Mi chiedo, esiste un paese, uno stato dei padroni che siano dalla parte della pace e degli esseri umani, è poi così importante avere il potere? Una volta che hanno il potere sono davvero convinti di essere vicini a Dio o addirittura di averlo sconfitto?
Anche se uno è ateo o qualsiasi altra cosa, quello che desidera è emulare la figura di un Dio che nessuno conosce, ma che tutto può.


Source Amnesty International 30/07/2010



Amnesty International has called on all UN member states to support the rights to water and sanitation after Wednesday, July 28 the General Assembly adopted a resolution in favor of their recognition.
Brazil , China, Germany, India and South Africa supported the resolution but the United Kingdom and United States of America, which are among the countries abstained, have argued that there is no legal basis for the right to water and sanitation.

Amnesty International has Called on to United Nations (UN) members to Uphold the rights to water and sanitation, after the General Assembly Voted in Favour of recognizing the rights.
Germany, India, China, Brazil and South Africa supported Wednesday's resolution But the UK and the U.S., Who Were Among Those abstaining from voting, argued That there is no legal basis for the right to water and sanitation.

However, the great power does not consider water a common good and a right of human beings. We, meanwhile, have signed the resolution for the Eradication of cluster bombs.

I wonder, there is one country, one of the owners was that the side of peace and human beings, is so important to have the power? Once they have power are truly convinced that they are close to God or even defeating him?
Abche if one is atheist or whatever, what he wants is to emulate the shape of a God that no one knows, but anything can.

martedì 3 agosto 2010

Somalia boho refugee immunization

Somalia boho refugee immunization
Somalia boho refugee immunization,
inserito originariamente da frankkeillor.
Questa foto non è mia ma l'importanza del messaggio è talmente alta che non posso esimermi dall'inserirla anche nel mio blog, per fare in modo che i pochi utenti che mi seguono , possano aver modo di riflettere e senza retorica dire semplicemente "mi spiace". Se vogliamo, possiamo cambiare questo triste malessere mondiale


La foto è di FRANK KEILLOR

This photo is not mine but the important message is so high that I can not resist the inclusion in my blog to make sure that the few people who follow me, may have the opportunity to reflect and rhetoric without just saying "I sorry. " If we want, we can change this sad sick world


The photo is of Frank Keillor

giovedì 22 luglio 2010

No alla pena di Morte!!


Foto di Mariarita G.

☆ PreferitoAzioni▾Condividi▾Più recentiMeno recenti
no alla pena di morte
CIASCUNO DI NOI PUO' FAR GIRARE IL LINK ALLA PETIZIONE NEL PROPRIO SPAZIO!!!
grazie a Marco Cinque ed a Mariarita.g ho conosciuto questa storia.
Vi invito tutti a firmare la petizione per la libertà di
FERNANDO EROS CARO
Si sta consumando una ingiustizia che dura da una vita.
Possiamo cambiare le cose. Ci è data la possibilità di poterlo fare. La rete è un mezzo.

Scrive Fernando: “Se un giorno riuscirò ad uscire, libero da questa casa di ferro, passerò il resto della mia vita a lottare contro la pena di morte ... Perché si può vivere, si può morire, ma nessuno dovrebbe vivere aspettando di morire...”.
www.flickr.com/groups/testimonidelpropriotempo/discuss/72...
www.flickr.com/photos/51979531@N08/

www.youtube.com/watch?v=0-PABUg8ik8
To: Lawyers of Fernando E. Caro
Petition for Fernando Eros Caro
www.petitiononline.com/Nando1/petition.html

Petizione per Fernando Eros Caro

Noi cittadine e cittadini italiani sosteniamo con convinzione questa petizione in favore di Fernando Eros Caro.
Il signor Caro è stato condannato alla pena capitale ed è rinchiuso dal 5 gennaio 1982 nel carcere di San Quentin, in California.
Il signor Caro ha già subito tre date di esecuzione ed è ormai imprigionato da un tempo lunghissimo. Siamo coscienti che sopportare una sentenza di morte per oltre 25 anni è una cosa dolorosa e degradante per qualsiasi essere umano.
Vorremmo che si tenesse conto del giudizio già espresso dalla Corte Suprema, che ha sospeso la pena capitale al signor Caro; ma anche dell’ottavo Emendamento della Costituzione degli Stati Uniti che esclude il ricorso a punizioni crudeli e inusuali.
Non ci arroghiamo il diritto di entrare nel merito del caso giudiziario, ma vogliamo semplicemente affermare che il signor Caro, in tutti questi anni, attraverso i suoi scritti, i suoi dipinti e le relazioni epistolari che intrattiene con tante persone del mondo esterno, ha dimostrato delle innegabili qualità umane ed una sensibilità fuori dal comune.
Chiediamo pertanto che al signor Caro non venga nuovamente inflitta una sentenza capitale.

Con rispetto

We, Italian citizens, support with deep convincement this petition on Fernando Eros Caro’s behalf.

Mr. Caro was condemned to death and since January 1982 he has been on San Quentin death row, in California.
Mr. Caro already got three execution dates, and he has been imprisoned for an extremely long time. We realize that to stand a death sentence for over 25 years is painful and degrading for any human being.
We wish you take into account not only the decision already expressed by the Supreme Court, that reversed Mr. Caro’s capital punishment, but also the Eighth Amendment of the U.S. Constitution, that forbids the use of cruel and unusual punishment.
We don’t want to arrogate us the right of judging the judiciary case, but we simply want to state that Mr. Caro, during all these years, has shown undeniable human qualities and an unordinary sensitivity, through his writings, his paintings and the correspondence he exchanges with many persons in the free world.
We therefore heartily beg you not to inflict Mr. Caro another death sentence.

Best regards

Traduzione e motivazioni della petizione

La petizione verrà utilizzata dagli avvocati di Fernando Eros Caro (nativo americano di ascendenza yaqui) nel processo che si terrà a Fresno, in California, nella primavera del prossimo anno. Nella cittadina di Fresno risiede il quartier generale del Ku Klux Klan californiano ed è lì che Fernando Caro è stato condannato alla pena capitale. Qualche anno addietro la Corte Suprema gli ha sospeso la pena di morte per irregolarità processuali. In seguito, lo stato della California ha fatto ricorso ed ha perduto. Adesso, anche la cittadina di Fresno vuole aprire questo nuovo processo dove si cercherà di condannare di nuovo a morte Fernando. Durante il quarto di secolo trascorso nel braccio della morte di San Quentin, Fernando ha dimostrato ai suoi corrispondenti e a tutte le persone che hanno avuto di: Marco Cinque
La storia
Fernando Eros Caro è un Nativo Yaqui/Aztec nato nel 1949 in una famiglia contadina di Brawley, nel sud della California.
Dal 1981 è rinchiuso nel braccio della morte di San Quentin per un duplice omicidio di cui si è sempre dichiarato innocente. Il suo avvocato d’ufficio fu incapace di offrire una difesa degna di questo nome, ma fu anche intimidito dalla situazione ambientale: il processo, infatti, si svolse nella contea di Fresno, dove risiede il quartier generale del Klu Klux Klan californiano. Il pubblico ministero nascose alcuni fatti alla giuria, composta solo da bianchi, e chiese di ignorare importanti prove a discarico; inoltre, sbarazzò la giuria dei giurati ispanici e amerindiani, in barba a una legge federale, e mentì dicendo che ci sarebbero state opzioni di pena.
Il giudice del processo ordinò di ammanettare Fernando per tutte le fasi processuali; omise di mettere agli atti alcuni fatti; permise l’ascolto di testimonianze di persone sotto l’effetto dell’ipnosi e, in seguito, venne anch’egli indagato in merito alla sua incompetenza professionale. Durante il processo Fernando venne fisicamente e psicologicamente vessato dal personale della prigione e minacciato di morte dagli altri detenuti. Venne tenuto sotto stretta sorveglianza per la preoccupazione di un suo possibile suicidio e gli vennero somministrati dei farmaci che gli causarono perdita di memoria, letargia esacerbante, depressione e psicosi. Lo psichiatra chiamato dalla corte non trovò niente di meglio che consigliare all’imputato di suicidarsi.
Dopo 15 anni passati nel braccio della morte gli fu rifiutato (per motivi “tecnici...”) un importante appello, già molte volte rimandato, che poteva permettergli di far rivedere le decisioni del suo processo. Questo rifiuto è stato più preoccupante che in passato; infatti, in seguito alla nuova legislazione, ci sono minori (quasi inesistenti), opportunità per i condannati a morte di ricorrere e le esecuzioni vengono fatte con più facilità. Alla notizia del rifiuto della Corte Federale, Fernando, in una sua lettera, commentò: “Nella mia richiesta di appello c’erano molte cose che avrebbero messo in discussione il giudizio che ho subito. Sono state raccolte molte prove che avrebbero dimostrato la mia innocenza e c’erano anche degli esperti disponibili a pronunciarsi in mio favore con dei test che mi avrebbero scagionato. Tutto questo era in lista di attesa, prima che si decidessero a concedermi un’udienza. Poi, Clinton ha firmato quella legge, e adesso, adesso tutto quello che avevo pronto per affrontare l’appello non lo posso usare, per loro non vale più! Sento di vivere nella frustrazione. Ed io devo sopportare. Devo sopportare l’insofferenza che mi cresce dentro. Quando il mio avvocato mi ha detto che la richiesta di appello era stata respinta, è stato come ricevere uno schiaffo in piena faccia. Adesso sono qui, con la testa stretta tra le mani, a cercare di convincermi che tutto questo non sia vero...”.
Ma il giorno giovedì 10 agosto ‘2000, un giudice della Corte Suprema gli ha annullato la pena di morte. In seguito, lo Stato della California ha presentato un ricorso contro la sentenza, ma lo ha perduto. Ora, la stessa cittadina di Fresno, è fermamente intenzionata a riaprire il processo per infliggere a Fernando Caro una nuova sentenza di morte.

L’artista
Nella sua cella di un metro e mezzo per tre, Fernando è diventato un pittore autodidatta. Ha sempre cercato di fare qualcos’altro che non fissare le quattro pareti che ne imprigionano il corpo. Ed è stato un pezzo di matita a mostrargli la strada.
Dipingere lo aiuta a non prostrarsi, a reagire allo squallore che lo circonda, ma nelle sue opere la condizione del suo drammatico presente diventa un’assenza voluta, cercata: “...è già sufficientemente brutto vivere in un incubo - scrive - e non mi aiuta doverlo rivedere anche appeso alle pareti della mia cella”. Egli esprime la sua arte ispirandosi al mitico “Maso”, il sacro Cervo Yaqui; questo gli fornisce una fede, una fonte di forza interiore e un profondo legame con le sue origini ancestrali.
Per sostenerlo, moralmente ed economicamente, vengono organizzate delle esposizioni dei suoi dipinti ed è stato pubblicato un libro (Prigionieri dell’uomo bianco, KAOS Ed.) che raccoglie le sue lettere e quelle di un altro Nativo americano condannato a morte, Ray Allen.
In questi scritti sembra di sentire il canto di un popolo che si rinnova attraverso la sofferenza dei suoi figli migliori, un canto con la forza dell’incubo che sa farsi sogno. Scrive Fernando: “Se un giorno riuscirò ad uscire, libero da questa casa di ferro, passerò il resto della mia vita a lottare contro la pena di morte ... Perché si può vivere, si può morire, ma nessuno dovrebbe vivere aspettando di morire...”.

www.petitiononline.com/Nando1/petition.html

mercoledì 21 luglio 2010

Contro ogni guerra


Lo sono e lo sarò sempre, ovunque guardo vedo morte da parte dei potenti della terra che con le loro schifose armi intelligenti, intelligente un arma che ammazza uomini donne bambini vecchi disabili ciechi muti? Cosa c'è di in telligente in un arma di distruzione dove i morti non sono "collaterali" ma Esseri Umani!
Allora io vado a spasso con la mia bicicletta dove ho scritto LIBERA DI ESSERE
e dove ho disegnato la pace e scritto NO WAR.
Qualcuno mi ha detto se non mi vergognavo o che ero esagerata, come se certe cose fossero tabù; già tabù è andare in giro con una testimonianza contro le guerre e lecito è ammazzare la gente, che tristezza!!!

I am and always will be, everywhere I look I see death by the powerful of the earth with their disgusting smart weapons, intelligent, a weapon that kills men, women, children old disabled blind dumb? What's in Telligent a weapon of destruction where the dead are not "collateral damage" but human beings!
Then I go for a walk with my bike where I wrote FREE TO BE
and where I designed and wrote NO WAR peace.
Someone told me if I was not ashamed or exaggerated, as if such things were taboo, taboo is already walking around with a witness against war and killing people is legitimate, how sad!

martedì 20 luglio 2010

IL RAGNO E LA RAGNATELA - The spider is the spider web


Oggi mi sento intrappolata in questa ragnatela. Ho appena ricevuto una mail da una cara amica, ancora una donna offesa nello spiriito e nel corpo da parte di un uomo.
Certi uomini sono come i ragni che costruiscono con cura maniacale la ragnatela e la rendono così fitta da riuscire a tenere in trappola la donna e non la lascia andare e si compiace del suo ruolo di torturatore, ama vedere soffrire la sua vittima, già perchè la ritiene cosa "sua" e quindi le può fare quello che vuole.
Io come sempre mi trovo stretta nel ruolo di sola ascoltatrice e sono sempre più stanca nel vedere sentire anscoltare questi orrori e starmene comodamente a casa a dire solo "poverina". Basta è ora di agire di urlare basta un basta che duri per sempre. Il mio urlo è e sarà fino a quando sarò in vita Libera di Essere!

Nulla somiglia più a questa descrizione:
Si usano diversi tipi di seta nella costruzione delle ragnatele, inclusa una "adesiva" seta di cattura, o una seta di cattura "lanuginosa" in dipendenza dal tipo di ragno. Le ragnatele sono poste su piano verticale, orizzontale o in qualunque angolo. le ragnatele più comuni trovate nella famiglia dei ragni che costruiscono ragnatele a foglio hanno degli agglomerati informi di seta al di sopra. Servono per disorientare l'insetto, rendendolo più vulnerabile all'intrappolamento nella ragnatela sottostante. Aiutano anche il ragno a proteggersi da predatori come uccelli e vespe.

La ragnatela è una sottile tela costituita da fili microscopici che i ragni secernono allo scopo di intrappolare le proprie prede, generalmente insetti; è composta prevalentemente da un materiale viscoso che i ragni producono tramite delle ghiandole, ma possono produrre anche dei fili non viscosi che servono come struttura. La ragnatela risulta particolarmente resistente, il suo carico di rottura è confrontabile all'acciaio di alta qualità, pari a circa 1.3 - 1.65 GPa.
Fonte Wikipedia

Today I feel trapped in this web. I just got an email from a dear friend, yet a woman injured in spirit and body by a man.
Some men are like spiders that build with meticulous care the web and make it so thick that barely kept the trapped woman and not let her go and welcomes the role of torturer loves to see his victims suffer, because the already considers it "his" and therefore can do whatever he wants.
I always find myself as close to one listener in the role and are increasingly tired to see and hear these horrors anscoltare sit at home just to say "poor." Enough is time to act to scream enough is enough that a last forever. My cry is and will be until I am free to be alive
Nothing more like this description:
Using different types of silk in the construction of webs, including a "sticky" capture silk, or silk catch "fluffy" depending on the type of spider. The webs are placed on vertical, horizontal or any angle. the cobwebs are most common in the family of spiders that build webs sheet have agglomerations tell silk above. They are used to disorient the insect, making it more vulnerable to entrapment in the web below. They also help to protect the spider from predators such as birds and wasps.

The web is a thin cloth made of microscopic wires that spiders secrete to trap their prey, usually insects, is composed primarily of a viscous material that spiders produced by glands, but can also produce wires that are not viscous like structure. The web is particularly strong, its tensile strength is comparable to steel quality, approximately 1.3 - 1.65 GPa.
Source Wikipedia

domenica 18 luglio 2010

E' ora di alzarci! It 's time to get up!


Credo sia giunto il momento in cui le donne tornino a farsi sentire, non come femministe per avere o meglio diventare come gli uomini, ma per chiedere e dire batsa a questa assurda mattanza che sta dilagando nel nostro paese e che non è mai finita in sessun paese del mondo.
Tutte le donne, sia esse italiane, brasiliane, cubane, iraniane, afgane, turche, palestinesi, cinesi, russe, vistnamite, indiane, buddiste, musulmane, cristiane, luterane, bianchenererossebiondebellebrutte.
Tutte le donne hanno il dovere di avere il diritto di Pretendere Dignità.
Una dignità che ormai sembra finita nel fosso, una dignità che , in Italia, non ti danno più neppure in tribunale. Il nostro presidente del consigli ridacchiando ha dichiarato che le donne italiane vengono violentate perchè belle e allora ci vorrebbe un militare per ogni donna (bella?). Questa frase Vergognosa che insulta tutte le donne e toglie valore a ciò che siamo, deve avere una risposta altisonante.
Mi stupisce e mi rammarica e mi fa rabbia che si scenda in piazza per ogni idiozia ma non si fa nulla o quasi per questo nostro volerci riportare dentro le mura domestiche, dove il solito padrone può disporre di noi come meglio crede.
Allora ho pensato, una cosa si può fare e si deve fare.
Non una manifestazione, dove troveremmo i soliti giornalistipoliticimafiosi a deriderci e prendere alla leggera una nostra protesta.-

Nessuna protesta, nessuna manifestazione, solo una camminata intorno al mondo
Camminare con dignità e chiedere rispetto e dignità.
Il cammino della dignità
Un cammino lungo tutto il globo terreste dove ogni donna possa farsi vedere e sorridere come solo loro sanno fare, un sorriso disarmante ma sicuro, un sorriso che non lascia spazio alle veline e ragazze oggetto a cui è stato fatto il lavaggio del cervello e che, sono così convinte, che nude è libertà!

Voglio camminare e prendere per mano la madre a cui hanno venduto i figli, la mano alla ragazza che è stata picchiata dal fidanzato geloso, la mano alla bambina violentata dal padre o dallo zio o dal vicino o dallo straniero che va nel suo paese per divertirsi con chi non ha diritto ad una infanzia dignitosa, la mano alla bambina a cui è stato dato il latte scaduto di una famosa olding, èperchè tanto siamo certi che quella bambina muore, meglio farla morire con la pancia piena di latte scaduto e velenoso, la mano a quella donna che sta per essere lapidata perchè colpevole di adulterio (ma l'uomo????), la mano a quella ragazzina a cui stanno toglendo la possibilità non solo di godere sessualmente ma di non avere più la possibilità di avere un organo sessuale naturale,la mano a quella bambina che viene infibulata perchè così il futuro marito martoriandola durante il primo orrendo rapporto sessuale è sicure che lei è sua e di nessun altro,la mano a quella ragazza bionda con la pelle chiara a cui è stato detto "vieni a fare la badante" e poi si ritrova a badare ai clienti e a non farsi massacrare di botte dal protettore che la tiene in pugno come schiava del sesso, altrimenti le massacrano la famiglia, a quella donna costretta a spacciare droga nei locali facendo la carina col cliente che porta soldi (a loro), la mano alle madri a cui sono stati strappati i figli e gettati in mare e che ancora oggi non hanno avuto nessuna risposta di dove sia finito il suo corpo, la mano a quella mamma che fa chilometri per trovare l'acqua da dare al suo bambino e a tutta la famiglia,la mano alla madre che deve lavorare in risaia o oltrove in condizini disumane, con alle spalle il bambino, perchè nessuno se ne curerebbe, la mano a quella segretaria che per 30 anni è stata l'amante segreta del capo e che non ha fatto mai carriera tranne che essere chiamata "pompinara" dai colleghi, la mano a quella bambina, ragazza, donna, madre, nonna, sorella che è dovuta scappare o ha dovuto subire e/o subisce ancora la violenza fisica di una guerra, perchè violentare durante una guerra fa parte della tattica militare di tutti gli eserciti del mondo ......e se ho dimenticato qualche altra donna le chiedo scusa, siamo talmente tante e talmente tanti sono le violenze che subiamo che è difficile ricordarlela.





Ecco voglio che ci diamo tutte la mano in un cammino che non tralascia nessuna e che ognuna dica una sola parola agli uomini di potere agli uomini di guerra agli uomini di forza e di famiglia,DIGNITA'.
Ce la farò? Non lo so ma è arrivato il momento di iniziare




I think the time has come when women come back to bite, not as a feminist or to have become more like men, but to ask and say batsa this absurd slaughter that is sweeping our country and has never finished in sessun country in the world.
All women, whether they are Italian, Brazilian, Cuban, Iranian, Afghan, Turkish, Palestinian, Chinese, Russian, vistnamite, Indian, Buddhist, Muslim, Christian, Lutheran, bianchenererossebiondebellebrutte.
All women have a duty to have the right to demand dignity.
A dignity that now seems over in the ditch, a dignity that in Italy, do not give you even more in court. Our Prime Minister said chuckling that Italian women are raped because they are beautiful and then we would need a military for every woman (beautiful?). This sentence is disgraceful that insults all women and takes away value to what we should have a resounding answer.
It amazes me, and regret and anger that makes me fall in place for every idiocy, but nothing is done or almost wanting to bring into our home, where the usual master may have as we see fit.
Then I thought, one thing you can do and must do.
Not an event where you will find the usual giornalistipoliticimafiosi to mock and make light of our own protest .-

No protest, no demonstration, only a walk around the world
Walking with dignity and demand respect and dignity.
The path of dignity
A walk along the terrestrial globe where every woman can be seen and smile as only they can do, but secure a disarming smile, a smile that leaves no room for facial tissues and girls object that has been brainwashed and that I'm so convinced that naked is freedom!
I want to walk and take in hand the mother who sold her children, her hand to the girl who was beaten by her boyfriend jealous, the hand to the girl raped by her father or uncle or neighbor or the stranger who is in his country for fun with those who are not entitled to a decent childhood, the child's hand that was given expired milk a famous Olding, EPERC so we are sure that child dies, it better to die with their bellies full of milk and poison expired, the hand to the woman about to be stoned because guilty of adultery (but man ????), hands with the girl who are deprived of the opportunity to enjoy not only sexually but not having the chance to have a natural sexual organ, the hand that girl is so because the future husband infibulated martyr during the first sexual intercourse is safe horrible that she is his and nobody else, the hand to the blonde girl with fair skin that has been said "Come to the caregiver and then finds himself caring for customers and to avoid being beaten up by the patron who holds in his hand as a sex slave, otherwise massacred the family, the woman forced to sell drugs on the premises by the nice with the customer leading money (to them), the hands of mothers whose children were torn and thrown into the sea and still have had no response where the body is finished, the hand to the mother who does miles to find water to give to your child and the family, her hand to her mother who has to work in rice fields or in oltrove condizini inhuman, behind the child, because no one would cure the hands of the secretary for 30 years has been the secret lover of the head and never made career except to be called "cock" by his colleagues, his hand to the girl, girl, woman, mother, grandmother, sister who had to flee or be and / or still suffers physical violence of war, because rape during war is part of the military tactics of all armies in the world ...... and if I forgot some other woman will excuse me, are so many and so are many who suffer the violence that is difficult ricordarlela.

Here we want to give all the hand in a way that does not omit any and each say a word to the men of power to the men of war, men of strength and family, DIGNITY '.
I'll make it? I do not know but it's time to start!